10 Corso Como New York

Il precursore dei concept store arriva a New York, prima sede americana del brand

di Maria Camilla Scalfi

 

10 Corso Como New York by Kris Ruhs, exterior, Photo Ilvio Gallo

Lo storico store 10 Corso Como, ideato da Carla Sozzani circa 30 anni fa, sbarca a New York, nel Seaport District, il quartiere situato a Manhattan, che affaccia sul ponte di Brooklyn. Qui, all’interno del Fulton Market Building, trova spazio la prima sede americana del marchio.

Il progetto, come per tutti gli altri negozi, è stato affidato a Kris Ruhs, autore dello storico logo del brand e si presenta in linea con lo stile delle sedi di Milano, Seoul, Shanghai e Pechino.

Lo store si estende per 2.600 metri quadrati, su un unico livello e include un  bar, ristorante, libreria e una galleria d’arte esattamente come lo storico locale di Milano.

Lo store si articola in diversi spazi adibiti alla vendita di oggetti di design, libri, capi di alta moda e un ristorante rigorosamente di cucina italiana.

L’identità del brand viene riproposta all’interno del negozio che presenta, sul soffitto nero, luci circolari dal rivestimento metallico, che si armonizzano con il bianco e nero che avvolge tutti gli interni. Scaffali e tavoli trasparenti, invece, contengono l’accurata selezione di oggetti ricercati.

10 Corso Como New York by Kris Ruhs, interior, Photo by Clemens Koln

La materialità viene interpretata attraverso superfici riflettenti, lucide e opache, che dialogano con piastrelle di vetro e forme circolari.

Oltre all’attività di vendita è presente la mostra “Helmut Newton, Private Property”, che prevede l’esposizione di 45 stampe originali del famoso fotografo che sarà presente fino al 4 novembre 2018. Inoltre all’interno della galleria troviamo un’istallazione realizzata da Michael Anastassiades in collaborazione con Flos.