Partnership innovativa

Partnership di eccezione tra Vimar e Rubner Haus, due realtà accomunate dalla capacità di unire l’esperienza pluridecennale nel proprio settore con la continua spinta ad innovare, grazie a costanti investimenti in ricerca e sviluppo e al conseguente impiego di tecnologie all’avanguardia.

Insieme realizzano soluzioni abitative che – dall’involucro esterno agli spazi interni, fino all’impianto elettrico e domotico – sono in grado di rispondere ai più moderni criteri dell’abitare, unendo comfort, tecnologia e sostenibilità ambientale.

Esempio concreto dell’innovativa collaborazione una delle ultime realizzazioni di Rubner Haus, una residenza privata sulle colline del casentino, in provincia di Arezzo, che si avvale della tecnologia Vimar per consentire ai padroni di casa di vivere gli spazi interni nel migliore dei modi.

Il concept dell’architetto Fortunato Fognani che ha curato il progetto si basa sui principi della bio-architettura, grazie all’importante contributo di materiali ecologici ed energie rinnovabili. Tecniche costruttive all’avanguardia sono infatti state utilizzate con l’obiettivo di raggiungere il massimo risparmio energetico possibile sfruttando, tra gli altri, la geotermia e il fotovoltaico.

Anche la scelta della serie civile Arké è stata fatta in linea con i principi di ecocompatibilità, essendo frutto di processi di lavorazione delle placche altamente innovativi e rispettosi dell’ambiente.

Tanto nelle aree comuni – dove predomina il contrasto tra i toni scuri del pavimento in parquet e i colori tenui degli arredi – quanto all’interno delle camere, Arké assicura un impeccabile controllo dell’illuminazione e un sicuro accesso all’energia, grazie a comandi e prese circondati da placche in versione Classic con finitura in tecnopolimero bianco.